• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News

Festival del camminare- Ambiente, turismo e recupero sociale.

Anche Fulco e Fabrizia Pratesi hanno incontrato i detenuti del carcere di Porto Azzurro

Il Relais delle Picchiaie e la Cooperativa Sociale San Giacomo hanno organizzato una visita all’azienda agricola situata nel  carcere di Forte San Giacomo, a Porto Azzurro. I visitatori hanno avuto modo di vedere da vicino la produzione agricola curata dai detenuti e trascorrere in loro compagnia il pomeriggio di Pasquetta.  Una merenda all’aperto con i prodotti del loro lavoro: baccelli, pomodori, provola di Gorgona, olio e vino. Una bella novità e sicuramente un’emozione nuova per i  detenuti e per gli  operatori che si occupano del loro reinserimento sociale.

La prima visita al Carcere è stata accompagnata da due personaggi d’eccezione: Fulco Pratesi, Presidente Nazionale del WWF, con la sua signora Fabrizia, esperta di agricoltura biologica, che, insieme al Direttore del Parco Franca Zanichelli, hanno apprezzato pienamente il valore ambientale, turistico e sociale dell’iniziativa.

 

La visita al Forte Spagnolo di Porto Azzurro è stata preceduta, la domenica di Pasqua, da una presentazione della vita carceraria illustrata dal Dottor Domenico Zottola, responsabile della Cooperativa  e da proiezioni di filmati e fotografie delle realtà carcerarie di Pianosa e Gorgona, commentate dalla Dottoressa Lorenzini. 

I titolari del Relais le Picchiaie e la Cooperativa San Giacomo hanno dunque dato vita ad una collaborazione senza precedenti che ha permesso ai partecipanti del Festival del Camminare di vivere un’esperienza emozionante e coinvolgente all’interno delle mura carcerarie. Un generoso progetto comune fondato su una visione del turismo che vuole valorizzare le realtà meno note del nostro territorio come quella della  Cooperativa Sociale. La San Giacomo da tempo si impegna  ad affiancare e via via sostituire al sistema tradizionale delle cosiddette “lavorazioni inframurarie” (da sempre fallimentari), un modello alternativo e innovativo del lavoro penitenziario, in sintonia con le finalità di effettivo recupero personale e di corretto reinserimento lavorativo e sociale dei condannati, che apre le porte del carcere all’imprenditoria privata

 

 

Iniziativa si ripeterà il 30 aprile al Relais delle Picchiaie ed il 1° maggio con la visita all’azienda agricola. Per informazioni e prenotazioni  0565 933110

 

Aree marine protette nel mirino dei soliti noti

Voci incontrollate si stanno diffondendo a proposito di aree marine protette
(AMP) e dell'Arcipelago Toscano in particolare. All'interno del Ministero
dell'Ambiente sarebbe stata attivata una "commissione di studio sulla subacquea
nelle aree marine protette",  composta, oltre che da dirigenti ministeriali,
dal capo della segreteria tecnica del Ministro Prestigiacomo, avvocato Pelaggi,
appassionato subacqueo, dal presidente del Conisma (il consorzio
interuniversitario per le scienze del mare), da dirigenti dell'Ispra (ex Icram)
e da un unico sedicente esperto tecnico (peraltro non si sa in quale disciplina
ambientale), l'ex campione di pesca subacquea Gasparri. Non si conosce quale
elaborato dovrebbe essere prodotto dall'autorevole consesso e soprattutto che
novità dovrebbe portare rispetto al "Protocollo tecnico per la subacquea
sostenibile nelle aree marine protette" adottato poco meno di un anno fa dopo
un lungo lavoro di concertazione. Oltretutto quello sembrava un tavolo tecnico
maggiormente rappresentativo, visto che comparivano il Reparto Ambientale
Marino delle Capitanerie di Porto, la Federparchi (in rappresentanza degli Enti
gestori delle aree marine protette e dei parchi nazionali costieri), tutte le
principali Didattiche e Federazioni Nazionali ed Internazionali operanti in
Italia (ADISUB, ASSOSUB, CIAS, CMAS, FIPSAS, HSA Italia), e, non ultime, tutte
le maggiori associazioni ambientaliste in campo marino (Greenpeace Italia,
Legambiente, Lega Navale Italiana, Mareamico, Marevivo, Verdi Ambiente e
Società e WWF Italia); tutti questi organismi non sono stati convocati
nell'attuale commissione. I contenuti tecnici del Protocollo sono già adottati
dallo stesso Ministero dell'ambiente in tutti i nuovi decreti istitutivi e di
aggiornamento delle AMP nonché nei nuovi regolamenti. Da poche settimane
proprio il Ministro Prestigiacomo ha firmato i decreti di approvazione dei
regolamenti delle AMP di Portofino, Isole Pelagie, Isola di Bergeggi, Plemmirio
e Torre Guaceto, che recepiscono tale Protocollo tecnico.
C'è il sospetto che l'obiettivo della commissione, vista la composizione,
possano essere, più che le aree marine protette, le acque ricomprese nel Parco
nazionale dell'arcipelago Toscano, in particolare le zone di riserva integrale
(zone 1m) di Giannutri e Montecristo, come previste dal DPR istitutivo del
parco del 1996. O i più stretti collaboratori del Ministro non sono al corrente
delle attività portate avanti, nelle stesse ore, dallo stesso Ministero, o la
Commissione non conosce la differenza tra AMP, parchi nazionali e zone di
tutela biologica. Sarebbe opportuno ricordare che per cambiare le regole a
Giannutri e a Montecristo non basta una commissione, ma occorre un nuovo
Decreto firmato dal Presidente Giorgio Napolitano d'intesa con la Regione
Toscana. Pensando che, ovviamente, sia frutto di una svista non aver coinvolto
in nessuna misura l'Ente Parco nazionale, preposto dal Ministero, e dalla
legge, alla gestione delle aree di mare comprese nel perimetro del parco.
Insomma, esiste già un protocollo tecnico avanzato e condiviso e nessuno può
ridiscutere le regole di Giannutri e di Montecristo senza aver  prima
istituito una area marina protetta vera e propria, con zone A, B e C, più
simile al quadro nazionale del mare protetto. A meno che dietro tutto questo
improbabile lavoro di revisione delle regole avviato in modo semiclandestino
non si celino le solite velleità di qualche dignitario di partito appassionato
di subacquea di immergersi nelle acque proibite dei parchi.
Il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano crede che la notizia sia solo un
"ballon d'essai", ma, ad ogni buon conto, coglierà l'occasione della prossima
giornata delle oasi del WWF Italia per rendere pubblica -nelle occasioni
televisive e di stampa-- la remota possibilità che si possano compiere
immersioni in zona di riserva integrale (visto che nelle altre zone sono già
possibili e che l'Ente Parco le favorisce già da tempo) senza nemmeno
consultare gli enti gestori. Il Presidente Mario Tozzi, invitato dal Presidente
Giorgio Napolitano a premiare i migliori lavori ambientali nella tenuta di
Castelporziano, esprimerà tutta la sua preoccupazione, riguardo le aree di
protezione marina, ufficialmente  e direttamente alla più alta autorità dello
Stato.

Parco Nazionale Arcipelago Toscano

La valle delle ginestre fiorite

IL FESTIVAL DEL CAMMINARE

 Alla scoperta dei suggestivi sentieri elbani ....ma senza dimenticare il mare  

 GIOVEDì 16 APRILE 

Porta questo nome la passeggiata attraverso la valle di Pomonte , dove le pareti di granito si trasformano in macchie di giallo per le fitte fioriture delle ginestre selvatiche, fino a  raggiungere l’antico insediamento di San Biagio.

Ritrovo: Pomonte, Piazza della Chiesa ore 10:00. durata 7 ore. 

L’Hotel Sardi parteciperà all'iniziativa offrendo ai visitatori un rinfresco al termine dell’escursione  con degustazione di prodotti e dolci tipici della zona abbinati ad un vino locale.

Dopo l'escursione  Pierluigi Costa  e Lionel Cardin  illustreranno attraverso servizi televisivi  realizzati da SKY le loro avventure nei nostri mari.

Costa e Cardin hanno  in comune una profonda passione per il mare,  che li ha visti protagonisti di lunghe  traversate a nuoto sia in inverno che in estate, a scopo benefico.

Una tra le più recenti imprese ha interessato la tratta Pianosa – Chiessi, durata ben 7 ore per una distanza di 27 Km mentre la più impegnativa della durata di 14 ore è avvenuta da Copoliveri a Chiessi per  una distanza di ben 40 Km.

Sia Pierluigi che Lionel saranno lieti di raccontarci la motivazione che li spinge nell’affrontare tali imprese e di rispondere a ogni vostra domanda o curiosità. La  Biologa Michela  Bacchetta, direttrice del Centro Ricerca Cetacei , parlerà invece dei delfini.

Per  le informazioni  sul Festival del Camminare si può telefonare  al call center dell’APT Arcipelago Toscano Tel. 0565-944977 o mandando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

I programmi e gli sconti per l’accoglienza offerti dalle aziende che hanno aderito al Festival sono disponibili sul sito del Festival del Camminare sono disponibili sul sito http://www.tuscanywalkingfestival.it.

Fulco Pratesi e Fabrizia Pratesi saranno all’Elba per il Festival del Camminare

Per le imminenti festività pasquali sono in arrivo personalità conosciute che parteciperanno ad alcune delle iniziative escursionistiche in calendario e poi ci regaleranno altri momenti conviviali d’eccezione.

Fulco Pratesi è stato il padre fondatore del WWF Italia ed ha fatto nascere le più belle oasi naturalistiche del Paese. Oggi è il presidente onorario dell’associazione e la sua esperienza è un patrimonio per tutti coloro che si sentono coinvolti nella conservazione della natura. In occasione del Festival, Fulco accompagnerà una breve passeggiata che avrà luogo la domenica di Pasqua dalle 10.00 alle 12.00. L’appuntamento è a Capo Sant’Andrea, presso l’hotel Cernia, per scoprire il Sentiero delle Marine. Lungo il percorso si potrà apprezzare come compila il taccuino delle osservazioni un naturalista curioso che arricchisce le sue annotazioni con schizzi e commenti.

Nella serata di domenica, alle 21.30  sarà invece Fabrizia Pratesi ad intrattenere il pubblico presente all’hotel Cernia sul problema delicato degli OGM. I prodotti naturali della terra, la difesa delle colture locali, la tracciabilità e le filiere della tradizione sono pilastri della cultura agreste. Questa battaglia per salvaguardare il patrimonio di conoscenze locali di fronte alla crescente manipolazione degli alimenti oggi viene interpretata nell’ospitalità accogliente offerta dalle strutture ricettive che perseguono la qualità.

Per dare un ulteriore messaggio positivo, Fulco e Fabrizia saranno inoltre presenti all’hotel Le Picchiaie,  lunedì pomeriggio alle ore 15.00, per partecipare alla visita organizzata della Fortezza Spagnola di Porto Azzurro e per gustare le primizie provenienti  dalle coltivazioni biologiche curate dalla popolazione carceraria.

Nella stessa serata, alle 19.00,  gli ospiti saranno insieme a Francesco Mezzatesta all’hotel Corallo di Pomonte  per una chiacchierata sul Biowatching per gustare tutto il fascino della natura mediterranea con gli occhi e … con il palato!    

CAMBIAMENTI CLIMATICI DEL PIANETA

Il Parco Nazionale e il Comune di Giglio Isola-Assessorato alla Cultura , nell'ambito delle iniziative del Festival del  Camminare
presentano

SABATO 11 APRILE

GIGLIO CASTELLO, ROCCA PISANA

 

ALLE 17.00,  CONFERENZA SU

 

“CAMBIAMENTI CLIMATICI DEL PIANETA”

 

CON MARIO TOZZI

giornalista, divulgatore scientifico e Presidente del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano

tozzi

 

APERTURA PUBBLICA PER VISITE

DELLA ROCCA DI GIGLIO CASTELLO

DALLE 15.30 ALLE 18.00

 

Appuntamento da non mancare per tutti gli amanti della fotografia naturalistica

Mercoledì 8 aprile alle ore 21,00 presso l’Hotel Corallo di Pomonte Sergio Picollo insegnerà i trucchi per fotografare la natura da vicino. Una lezione sulle tecniche della foto macro di cui Picollo è esperto.

Fotonaturalista, ha collaborato con diversi parchi ed è esperto di educazione ambientale, riesce a cogliere particolari incredibili sugli insetti. Guardate questa mantide….

mantide

 

 

Si tratta di una proposta d’autore del Festival del Camminare aggiuntivo a quelli previsti nel programma ufficiale.

 

Ricordiamo che tutte le informazioni sul Festival del Camminare sono disponibili sul sito http://www.tuscanywalkingfestival.it., telefonando al call center dell’APT Arcipelago Toscano Tel. 0565-944977 o mandando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Traghetto scontato per i partecipanti alle escursioni del Festival del Camminare

La compagnia Moby Lines offre uno sconto a chi prenota la card o un evento del Festival del Camminare, per il periodo dal 03 aprile al 10 maggio 2009, ad esclusione delle festività pasquali, (partenze dei giorni dal 10 al 14 aprile 2009) e del ponte del Primo Maggio ( dal 30 aprile al 4 maggio 2009).

Per le informazioni sulle modalità si può telefonare al call center dell'APT Arcipelago Toscano Tel. 0565-944977 o mandando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

I programmi e gli sconti per l'accoglienza offerti dalle aziende che hanno aderito al Festival sono disponibili sul sito del Festival del Camminare http://www.tuscanywalkingfestival.it.

NUOVA CARTA ESCURSIONISTICA DELL’ARCIPELAGO TOSCANO

carta escursionistica
Con l’avvio del Festival del Camminare invitiamo tutti a conoscere i luoghi più belli del nostro Parco Nazionale. Camminare per tutti i gusti e per le nostre isole sarà molto facile al seguito delle bravissime guide che accompagnano nelle escursioni. Per gli appassionati  che vogliono scoprire ogni angolo del territorio è da oggi disponibile la nuova carta escursionistica delle isole dell’Arcipelago Toscano al costo di 8 €.

UNA CASA PER LE RONDINI

Il giorno 31 marzo 2009 si è tenuta presso la sede del Parco Nazionale la conferenza stampa per presentare un progetto che vede insieme numerosi attori del territorio che si impegnano per tutelare le diverse specie di rondini che giungono dall’Africa e nidificano sull’Arcipelago. Il progetto educativo coinvolgerà il mondo della scuola per il rilevamento delle colonie di rondini nidifcanti. Saranno fatti partecipi anche i cittadini, le istituzioni e le aziende del territorio per premiare chi protegge i nidi e per diffondere la cultura della tutela. IL PARCO NAZIONALE dell’ARCIPELAGO TOSCANO coopera con LEGAMBIENTE, ENPA, WWF, ARCHE HIR e EBN Lo Strillozzo si suddividono i compiti per creare una rete che accompagna le diverse fasi operative.

L’intervento sarà seguito passo passo dai volontari e culminerà con manifestazioni pubbliche per la premiazione dei soggetti che riusciranno a creare condizioni favorevoli ospitando più nidi o nuove colonie.

Queste attività saranno integrate con un momento di approfondimento scientifico che porterà all’Elba una schiera di specialisti per un confronto sulle conoscenze e la valutazione sugli interventi di conservazione. Si tratta di un appuntamento internazionale programmato per la giornata inaugurale della SETTIMANA DEI PARCHI che si svolgerà il prossimo 24 maggio 2009. Questo evento sarà patrocinato da FEDERPARCHI ed EUROPARC, i network che uniscono le aree protette nazionali ed europee.

L’incontro promosso da EBN Lo Strillozzo permetterà di far luce sulle spettacolari migrazioni di questi uccelli che attraversando diverse nazioni dei due continenti, il deserto del Sahara e il mar Mediterraneo diventando autentici simboli di pace. Gli uccelli non conoscono confini e per questo sono validi testimonial di una rete di cooperazione internazionale che collega i nostri luoghi di nidificazione con le aree del loro svernamento nel cuore dell’Africa. E’ l’associazione Arche Hir che fa da tramite per congiungere la nostra esperienza con quella dei protezionisti che operano nelle aree protette africane.

scarica la scheda di rilevamento in formato pdf

scarica la scheda in formado doc

Altri articoli...

LOGO UNESCO MAB En color.jpg    IT logo CETS    logo federparchi

Ultime News

20 maggio si festeggia la Giornata mon…

17-05-2019

  Lunedì 20 maggio ore 16:3...

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano me…

08-05-2019

    Il Parco Nazional...

La Pasqua con il Parco Nazionale Arcipel…

10-04-2019

Il week end di Pasqua all'Elba co...

Partono dal 6 aprile le visite organiz…

28-03-2019

  Con il Parco sull’isola c...

Walking Festival 2019 il 22 marzo si com…

18-03-2019

  Camminare in primavera e ...

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano ad…

01-03-2019

  Il Parco Nazionale Arcipe...

Aspettando la primavera con il Parco: l…

19-02-2019

Il programma “Inverno nel parco” è ...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento