• giannutri
  • Home
  • Visitare il Parco
  • Giannutri

Isola di Giannutri

Giannutri, la meridionale delle isola toscane, emerge dalle acque del Tirreno come una bianca mezzaluna di calcare. Lungo gli 11 chilometri di costa prevalgono scogliere rocciose dove si aprono grotte e spaccature originate dall’azione del vento. Gli unici punti di approdo all’isola: Cala Spalmatoio e Cala Maestra presentano due esigue spiagge di ghiaia. Tutt’attorno splendidi fondali ricchissimi di biodiversità dove nuotano frequentemente delfini e balenottere. Non vi è acqua sorgiva e le poche abitazioni presenti si trovano attorno al porticciolo e disperse nella macchia. Il fascino della natura prende comunque il sopravvento sul visitatore e gli appassionati escursionisti possono gustare scenari incantevoli percorrendo i diversi sentieri che si inoltrano lungo le propaggini verso Monte Mario e Poggio Capel Rosso.

L’accoglienza al pubblico è attiva solo nella buona stagione quando sono aperti alcuni esercizi e punti di ristoro.

Zone tutelate

A terra: il territorio dell’isola è suddiviso tra zone A nella parte sud e una zona B per tutto il resto del territorio.
- zone A (colore blu in mappa) di riserva integrale;
- zone B (colere verde in mappa) di riserva generale orientata;

mappa Giannutri PDParco

A mare: il mare intorno all'isola è suddiviso in zone 1 e 2  esclusi due corridoi di accesso per le imbarcazioni.
In zona 1 sono vietati l’accesso, la navigazione, la sosta, l'ancoraggio, la pesca e l'immersione.
In zona 2 la pesca è regolamentata dall'Ente Parco.

Accesso: regolamentato in alcune zone a terra e a mare. L'isola è quasi esclusivamente privata e abitata nel periodo estivo. E' priva di servizi ed esercizi pubblici tranne che per il periodo estivo.

Collegamento: imbarco di linea da Porto Santo Stefano e dal Giglio o per diporto.

Fruizione a terra: libera, tranne che nel periodo 15 aprile fino al 15 ottobre cosi come modificato con delibera del Consiglio Diretivo  n. 49 del 2015

In questo periodo la fruizione a terra per i singoli e i gruppi non organizzati con guida è consentita soltanto lungo il "corridoio", individuato in rosso nella cartina che comprende la strada di collegamento principale da Cala Spalmatoio a Cala Maestra.

Mappa Giannutri

Nel resto dell'isola sono state individuate due zone di protezione a nord e a sud del "corridoio". Le visite in dette zone dovranno avvenire con guida in numero di 1 ogni 25 persone in due turni giornalieri ciascuno di 150 visitatori al massimo, per un totale di 300 visitatori giornalieri, escluso il solo personale istituzionale e di servizio ed i bambini fino al compimento del 10° anno di età e fatte salve eventuali particolari richieste che saranno di volta in volta preventivamente valutate e autorizzate da questo Ente.

E' introdotto un ticket d'ingresso all'area protetta dell'Isola di Giannutri pari a € 3,00 per ogni visitatore. Sono esenti i residenti (nelle isole dell'arcipelago toscano), i portatori di handicap ed i bambini fino al compimento del 10° anno di età e coloro che devono recarsi a Giannutri per motivi di lavoro e/o istituzionali.

In via sperimentale l'accesso alle zone di protezione è comunque consentito ai residenti sull'isola di Giannutri, ai proprietari di abitazioni, affittuari e ospiti delle strutture ricettive presenti sull'isola previo rilascio di apposito pass numerato rilasciato dal Parco.

Viene introdotto il divieto di abbandonare qualsiasi tipo di rifiuto sull'isola da parte dei visitatori giornalieri. Le compagnie di navigazione adibite al trasporto dei passeggeri si faranno carico di riportare al porto di partenza i rifiuti prodotti durante l'escursione e del loro smaltimento a norma di legge.

E' inibito lo sbarco di mezzi motorizzati sull'isola senza la necessaria autorizzazione dell'ente Parco, ad eccezione di quelli istituzionali e/o che garantiscono pubblici servizi.

Sull'Isola e presente l' interessantissimo  Sito archeologico della Villa Romana dei Domizi Enobarbi riaperto dal 2 luglio 2015  visitabile con accompagnamento di guide specializzate. Per informazioni  chiamare l'Info Park 0565. 908231.

Visita

Chiunque voglia visitare l'area tutelata dell'isola nel periodo del contingentamento, deve prenotarsi e acquistare il biglietto d'ingresso all'area protetta dell'isola di Giannutri. Per informazioni e prenotazioni chiamare l'Info Park 0565. 908231

Ultime News

Citizen Science La Lymantria: problema o…

13-02-2017

    Citizen Science -...

Inverno nel parco 10-2 Il genoma degli a…

09-02-2017

  INVERNO NEL PARCO : Il ge...

INVERNO NEL PARCO  La cucina dell’Isola …

02-02-2017

INVERNO NEL PARCO  La cucina d...

“Un PIT per l’Arcipelago Toscano”  Conve…

20-01-2017

  Convegno al Parco martedi...

Pubblicata la procedura di gara per la m…

13-01-2017

  Pubblicata la  pr...

II giornata della trasparenza: risultat…

13-12-2016

  Nella seconda giornata de...

 La visita  al Volterraio costerà la met…

15-11-2016

 Il prezzo del biglietto per l...

Le decisioni del Consiglio Direttivo de…

08-11-2016

  Dopo il focus su Pianosa ...

24 settembre Convegno "La rocca del…

20-09-2016

  Il Parco Nazionale Arcipela...

Escursioni nel Parco a settembre. Arrend…

07-09-2016

  Festival del Camminare Pr...

VARIANTE AL PIANO DEL PARCO (ART.12 L.39…

11-08-2016

Variante al Piano del Parco naziona...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA